Conoscere gli aspetti caratterizzanti il territorio nel quale la propria farmacia si troverà ad operare e i profili di coloro che rappresenteranno i futuri clienti-pazienti, è una delle informazioni più importanti da tenere in considerazione per la scelta del luogo definitivo in cui aprire la propria farmacia e per effettuare le giuste scelte strategiche in merito ai prodotti e servizi da mettere a disposizione del proprio pubblico.

E’ necessario conoscere le peculiarità dell’area che potrà o meno configurarsi come la sede più adatta per la propria farmacia, non solo analizzando la configurazione del territorio e la prossimità ai poli del lavoro e del consumo, ma anche individuando il bacino di mercato e l’influenza esercitata dalla possibile presenza di competitors o attrattori.

Da non dimenticare assolutamente la centralità che rivestono i clienti.

Capire il proprio target, i suoi desideri, ma soprattutto i suoi reali bisogni, è la chiave per il successo di una farmacia, ma soprattutto per individuarne il potenziale commerciale.

L’analisi di geomarketing è lo strumento idoneo per studiare il territorio e tracciare i profili socio-demografici ed economici dei suoi abitanti e di tutti coloro che vi gravitano attorno.

In questo modo sarà possibile scegliere se sarà o meno un buon investimento aprire la propria farmacia di concorso in quella zona e soprattutto segmentare i propri clienti in cluster verso i quali orientare diverse strategie di marketing operativo.

L’importante è non farsi cogliere impreparati in questa prima fase, perché con le giuste analisi e le giuste scelte strategiche sarà possibile gettare solide basi per lo sviluppo futuro della propria farmacia, una farmacia nella quale al centro di tutto ci sia la soddisfazione del titolare e di conseguenza dei suoi clienti.